Pianeta Shopping
Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati )

Pagine : (5) 1 2 [3] 4 5   Reply to this topicStart new topic

> US OPEN 2009 - New York - FLAVIA PENNETTA
 
Admin
Inviato il: Venerdì, 04-Set-2009, 02:10
IL SECONDO TURNO FA STRAGE PIU' DEL PREVEDIBILE TRA LE TOP 20

RESTANO IN CORSA NEGLI US OPEN 2009 SOLTANTO 10 "TOP 20"

TRA LE 32 TENNISTE ARRIVATE AL TERZO TURNO BEN 22 SONO OLTRE LA 20 POSIZIONE NELLA CLASSIFICA WTA.

LA CADUTA DELLE STELLE
DUE ASPIRANTI ALLA VITTORIA FINALE ELIMINATE


Prima la Elena Dementieva, semifinalista nel 2008, eliminata perde 800 punti ma resta per ora quarta a 6.035 punti,

Poche ore dopo, la Jelena Jankovic, finalista 2008, eliminata perde 1.300 punti, scende a 5.320 punti, e perde due posizioni in classifica, per ora.




La nuova Classifica dopo il secondo turno dovrebbe essere:
1) Dinara Safina ……..............9.070
2) Serena Williams…..........….7.067
3) Venus Williams…….............6.525
4) Dementieva Elena…........…6.035(eliminata)
5) KUZNETSOVA SVETLANA…5.940
6) ZVONAREVA VERA….....…..5.340
7) Jankovic Jelena…..........….5.320(eliminata)
8 ) WOZNIACKI CAROLINE….4.610
9) AZARENKA VICTORIA…....4.592
10)Ivanovic Ana……..........….3.155(eliminata)
11)Pennetta Flavia….........….3.150
12)Radwanska Agnieszka.…3.000(eliminata)
13) Nadia Petrova…........…..2.950
14) Marion Bartoli….........….2.825(eliminata)


Dopo la Bartoli, la prima ancora in gara è la n.19 Li Na.

La n.20 è stata eliminata dalla terza italiana qualificata, dopo Pennetta e la Schiavone anche Sara Errani approda ai sedicesimi.
Top
 
Admin
Inviato il: Domenica, 06-Set-2009, 09:36
GRAND SLAM US OPEN 2009 NEW YORK
DA POCHE ORE E' TERMINATO ANCHE IL TERZO TURNO
SONO RIMASTE IN 16 LE ASPIRANTI AL TITOLO DI REGINA 2009 DI NEW YORK


Questo terzo turno, non ha regalato particolari sorprese.
Sono cadute due aspiranti, almeno per titoli, alla vittoria finale, ma si sa in uno sport individuale come il tennis, non conta ciò che hai fatto, ma quello che puoi fare in un determinato momento.


Così capita che la ex n.1 del mondo Maria Sharapova, venga mandata a casa da una ragazzina ancora 17enne n.70 del rank, Melanie Oudin che in questi giochi aveva già fatto cadere un'altra stella Elena Dementieva, ma se per Elena si può ipotizzare una giornata poco brillante, il problema di Maria e da collegare molto più realisticamente al suo infortunio alla spalla con conseguente intervento chirurgico, che, purtroppo per lei e per il tennis, non ha ancora restituito la Maria di un tempo, auguroni Maria, chissà forse tra un pò di tempo, potrà tornare forte come prima in fondo ha solo 22 anni.

L'altra uscita eccellente è quella della attuale n.1 Dinara Safina, ma anche questa non è una sorpresa, visto che ormai da 20 giorni non gioca più ai livelli precedenti, ed anche nei due turni precedenti, con la n.162 e la n.67, si è qualificata a fatica sempre al terzo set, ma si sa la fortuna non può stare sempre dalla stessa parte, ed allora capita che arrivata nuovamente al terzo set, con la n.72 Petra Kvitova, questa volta lo perda 4-6 ; 6-2 ; 6-7 .

Altra uscita di scena importante è quello della n.9 AZARENKA VICTORIA (F. Schiavone vs V. Azarenka 4-6; 6-2 ; 6-2), non è certo eccellente come quella della Dementieva, non credo molto puntassero sulla sua vittoria finale, ma comunque per una Top Ten, con un sacco di punti in cassaforte come lei, non centrare gli ottavi e farsi buttare fuori da una che stava al n.28 del rankings wta è comunque una battuta d'arresto, certo la nostra Francesca ha tirato fuori una prestazione come ogni tanto gli capita, non è la prima volta che mette al tappetto delle Top Ten, ma purtroppo la continuità non si è dimostrata sua amica, come la fredezza vincente, infatti su ben dieci Finali WTA TOUR disputate ne ha vinto solo una, e se i numeri non sono un opinione, questo è sintomo che nei momenti cruciali qualcosa in lei si blocca, forse quella oscura paura di andare oltre la normalità, Francesca non è certo una perdente ma purtroppo nemmeno una vincente, qualcosa l'ha bloccata in quella terra di mezzo dei talenti incompiuti.
La sua storia sportiva l'ha fatta arrivare tanto in alto sino a sfiorare quella "Top Ten" desiderio di tutti i tennisti professionisti, arrivata sino alla 11esima posizione del rankings wta il 30 gennaio 2006, purtroppo le è mancato quel qualcosa in più per sfondare quel muro del Rankings N. 10, che tanta gloria e visibilità da alle atlete che riescono a superare il più rigido sbarramento riservato alle migliori, poi è stato un lento ma continuo scivolare in posizioni meno prestigiose, infatti dopo essere stata per ben 4 anni (2003-2004-2005-2006) nelle Top 20) dal 2007 è uscita anche dalle Top 20, anche se il 2007 lo ricordo piacevolmente per la sua prima finale Sony Ericsson WTA Tour finalmente vinta, dopo che ne aveva perso già 8 consecutive tra il 2000 ed il 2006(2006 - Sydney, Amelia Island, Luxembourg; 2005 - Bali, Moscow, Hasselt; 2003 - Canberra; 2000 - Tashkent.) nel 2009 ha avuto l'opportunità di migliorare la media ma ha nuovamente perso(2009 - Prague).
Si è presentata a New York da numero 28 del rank wta, questo le ha consentito di essere considerata testa di serie(le prime 32), ed evitare ai primi due turni avversarie con un rank inferiore al n.33.
L'exploit venerdì, al terzo turno, contro la n.9 AZARENKA VICTORIA la dovrebbe proiettare alla posizione n.25.
La grande vittoria di venerdi tra l'altro le consente di prendere il posto della Azarenka (che tra l'altro è stata considerata n.8, a danno di Caroline Wozniacki causa di uno sfalsamento di date rispetto al 2008 che per una settimana non le ha consentito di difendere i 470 punti di New Haven) e quindi aver diritto ad incontrare una di rango inferiore alle prime 8, così le è capitata in sorte la n.19 Na Li che la soppravanza in classifica di appena 237 punti.
E' chiaro che stasera Francesca ha nuovamente un'occasione per scrivere una pagina memorabile della sua ricca carriera sportiva, giocare per la quarta volta gli ottavi che già di per se non è da tutti, e poi concrete possibilità di centrare i quarti di finale a New York per la seconda volta come fece nel lontano 2003, l'eventuale vittoria di stasera le potrebbe anche consentire di rientrare tra le Top 20 o comunque di arrivare a poche decine di punti dalla n.20.
Speriamo che affronti la serata con la mentre sgombra da pensieri inutili, e non si faccia bloccare dalla paura di compiere l'impresa, che poi ha già fatto, venerdi scorso oggi sarebbe soltanto mettere il sigillo, per certificare che non è stato un caso ma semplicemente che la stoffa della campionessa c'è ancora.
In bocca al lupo Francesca.


E per ultimo veniamo ora a parlare della nostra eroina, l'amata odiata Flavia Pennetta, già questo è un buon segno, tanti nemici molti onori.
Dopo essere stata per anni trattata da aliena, trascurata o diciamolo pure quasi ignorata.
Sta ragazza che vinceva finali a ripetizione(ben 15 finali vinte tra WTA TOUR(8) ed ITF(7), con altre nove finali WTA TOUR perse), e poi non riusciva mai ad emergere nei Tornei che contano e danno punti pesanti come i "Grand Slam" ed i "Premier Mandatory", era considerata un'anomalia senza futuro, quasi dimenticata dai media che ti considerano solo se fai risultati straordinari oppure sei un personaggio da copertina, Flavia sino a poco tempo fa oltre a vincere Tornei come pochi altri abbiamo mai fatto, altro ha combinato non era e non è certo un personaggio da gossip, quindi i riflettori su di lei si sono spenti, questo in fondo è stato anche un bene, anche se per quello che ha dato avrebbe meritato ben altra considerazione, ma i personaggi tranquilli e semplici come lei non si accettano le mezze misure o fanno cose a livello mondiale oppure finiscono avvolti da cappa mediatica nebulosa che ti nasconde alla massa e ti fa sparire dal pubblico dominio. Gli stessi adetti ai lavori non è che l'abbiano poi valorizzata e difesa.
Ma Flavia non si è arresa visto che qua le era impossibile emergere si è cercata un coack capace che le ha dato sicurezza e sopratutto forgiato un carattere si fisico che mentale, che l'hanno aiutata a fare quel piccolo salto di qualità che nell'ultimo anno le hanno permesso di avere continuaità e ottenere risultati importanti anche nei tornei importanti, vincendo finalmente un torneo Premier il 9 agosto 2009.
Centrando Top Ten e in semifinale nel torneo Premier5 di Cincinnati. Sfiorando sempre ad agosto la vittoria del secondo Torneo Premier fermata in semifinale solo dalla vincitrice Caroline Wozniacki. Chiudendo i pre US OPEN 2009 seconda con 140 punti, la classifica Us Open Series preceduta soltanto dalla Dementieva 170 punti.
Ora in questo terzo turno degli US OPEN 2009 ha regolato la rank n.39 Aleksandra Wozniak con un doppio 6-1 ; 6-1.
Una Wozniak che non sara un fulmine di guerra ma era n. 21 del rank a giugno ed al turno precedente aveva eliminato la Amelie Mauresmo che oltre ad essere una Top 20 è anche una ex n.1.
Ora stanotte all'una italiana ci sara la prova del nove, la sfida con l'attuale numero 6 del rankings Vera Zvonareva, staremo a vedere che succede e chiaro che in tanti speriamo in una vittoria anche netta, che finalmente dia a Flavia quella gloria che avrebbe potuto e dovuto avere da anni se avesse trovato prima l'attuale coack, non si vincono tanti tornei ufficiali se non hai stoffa, Flavia non era l'anomalia, il problema era ed è sta tuttora all'interno dell'ambiente che frequentava prima di trasferirsi da nuovo coack, che come lei ha affermato oltre che da un punto di vista tecnico la considera una sorellina da accudire, proteggere e forgiare per affrontare le difficoltà psicologiche sia delle gare ma anche del dopo gara, eloquente dopo quest'ulima vittoria, il gesto con cui gli prende il cellulare e glielo spegne, consente a Flavia di telefonare solo ai genitori e non le pemette di leggere giornali od altre distrazioni che confondono la mente e di conseguenza anche la resa sul campo da gioco, mente sana in corpore sano e viceversa.
Nutro grandi speranze in una vittoria senza appello per l'avversaria, ma se non dovesse arrivare, quello che ha fatto Flavia nell'ultimo anno e sopratutto in questa estate americana rimarrà segnato per sempre nella sua memoria ed in quella di chi la stima sia come atleta che come persona e donna, in maniera indelebile che nessuna sconfitta futura potrà mai cancellare.
Flavia sei un mito, chi vuole arrivare in alto ha in te una stella luminosa che indica una via sicura e vincente.
Per stasera nulla da dirti non ne hai bisogno ormai sei bene qual'è la cosa migliore da fare.
Flavia grazie per tutto quello che ancora farai, ma sopratutto per quanto hai già fatto.
Un passo alla volta si sale sempre più su.



La classifica dopo il terzo turno dovrebbe essere:
1) Dinara Safina ……………….........9.070 (eliminata)
2) Serena Williams………….…......…7.187
3) Venus Williams………………........6.645
4) KUZNETSOVA SVETLANA…..….6.060
5) Dementieva Elena………….…...…6.035 (eliminata)
6) ZVONAREVA VERA……..…….……5.460
7) Jankovic Jelena……….....…..……5.320 (eliminata)
8 ) WOZNIACKI CAROLINE…......4.730
9) AZARENKA VICTORIA……………4.592 (eliminata da Francesca Schiavone)
10)Pennetta Flavia……………......….3.270
11)Ivanovic Ana…………….…….......3.155(eliminata)
12) Nadia Petrova………..…......……3.070
13)Radwanska Agnieszka......……3.000(eliminata)
14) Marion Bartoli………...........…..2.825(eliminata)
15) Samantha Stosur………...........….(eliminata)
16) Domika Cibulkova ........……..(assente per infortunio)
17) Amelie Mauresmo …….........…(eliminata)
18) Virginie Razzano………............(eliminata)
19) Na, Li ……………………............…..2.132
20) Daniela Hantuchova….............2035
.
25) Francesca Schiavone …….....….1.895

Inoltra arriva agli ottavi vincendo e convicendo
la ex n.1 Kim Clijsters, unica vincitrice sinora dell'accopiata Us Open - Us Open Series, ritiratasi a fare la mamma, ed ora tornata, quasi più forte di prima, in fondo ha compiuto solo 26 anni a giugno.

le altre 5 che arrivano agli ottavi sono:

n.40 Gisela Dulko
n.50 Yanina Wickmayer (19 anni)
n.52 Kateryna Bondarenko
n.70 Melanie Oudin
n.72 Petra Kvitova

che assieme alla Francesca Shiavone possono definirsi le sorprese del torneo.
Top
 
Admin
Inviato il: Domenica, 06-Set-2009, 09:56
I prossimi macht :

Parte destra del tabellone:

A ) N.Li(19) vs F.Schiavone(25)
vincente A sfida vincente B
B ) Clijsters Kim vs Venus Williams(3)

C ) Daniela Hantuchova(20) vs Serena Williams(2)
vincente C sfida vincente D
D ) ZVONAREVA VERA(6) vs Pennetta Flavia(10)


Parte sinistra del tabellone:

E ) Yanina Wickmayer (50) vs Petra Kvitova (72)
vincente E sfida vincente F
F ) Kateryna Bondarenko (52) vs Gisela Dulko (40)


G ) Melanie Oudin (70) vs Nadia Petrova (12)
vincente G sfida vincente H
H ) WOZNIACKI CAROLINE(8) vs KUZNETSOVA SVETLANA(4)

Top
 
Admin
Inviato il: Lunedì, 07-Set-2009, 21:59
I prossimi macht :

Parte destra del tabellone:

A ) N.Li(19) vs F.Schiavone(25) : 6-2 ; 6-3 ;
vincente A sfida vincente B
B ) Clijsters Kim vs Venus Williams(3) : 6-0 ; 0-6 ; 6-4 ;

AB) NA LI(19) vs Clijsters Kim
ore 12.30 (18.30 italiane) martedì 8 settembre, Arthur Ashe Stadium

C ) Daniela Hantuchova(20) vs Serena Williams(2) : 6-2 ; 6-0 ;
vincente C sfida vincente D
D ) ZVONAREVA VERA(6) vs Pennetta Flavia(10) : 6-4 ; 6-7(6-8) ; 6-0 ;

CD ) Serena Williams(2) vs Pennetta Flavia(10)
ore 19.00 (1.00 italiane del 9 set) martedì 8 settembre, Arthur Ashe Stadium



Parte sinistra del tabellone:

E ) Yanina Wickmayer (50) vs Petra Kvitova (72) 4-6 ; 6-4 ; 7-5 ;
vincente E sfida vincente F
F ) Kateryna Bondarenko (52) vs Gisela Dulko (40) : 6-0 , 6-0 ;

EF) Yanina Wickmayer (50) vs Kateryna Bondarenko (52)


G ) Melanie Oudin (70) vs Nadia Petrova (12) : 1-6 ; 7-6 ; 6-3 ;
vincente G sfida vincente H
H ) WOZNIACKI CAROLINE(8) vs KUZNETSOVA SVETLANA(4) 2-6 ; 7-6 ; 7-6 ;

GH) Melanie Oudin (70) vs WOZNIACKI CAROLINE(8)
Top
 
Admin
Inviato il: Lunedì, 07-Set-2009, 22:28
La classifica dopo il quarto turno dovrebbe essere:
1) Dinara Safina ……………….........9.070 (eliminata)
2) Serena Williams………….…......…7.407
3) Venus Williams………………........6.645 (eliminata)
4) KUZNETSOVA SVETLANA…..….6.060 (eliminata)
5) Dementieva Elena………….…...…6.035 (eliminata)
6) ZVONAREVA VERA……..…….……5.460 (eliminata da Flavia)
7) Jankovic Jelena……….....…..……5.320 (eliminata)
8 ) WOZNIACKI CAROLINE…......4.950
9) AZARENKA VICTORIA……………4.592 (eliminata da Francesca Schiavone)
10)Pennetta Flavia……………......….3.490
11)Ivanovic Ana…………….…….......3.155(eliminata)
12) Nadia Petrova………..…......……3.070 (eliminata)
13)Radwanska Agnieszka......……3.000(eliminata)
14) Marion Bartoli………...........…..2.825(eliminata)
15) Samantha Stosur………...........….(eliminata)
16) Domika Cibulkova ........……..(assente per infortunio)
17) Amelie Mauresmo …….........…(eliminata)
18) Virginie Razzano………............(eliminata)
19) Na, Li ……………………............…..2.352
.
Top
 
Admin
Inviato il: Martedì, 08-Set-2009, 15:48

QUARTI DI FINALE US OPEN 2009

SERENA WILLIAMS vs FLAVIA PENNETTA
la numero uno (reale del mondo) contro la miglior tennista italiana
almeno degli ultimi 30 anni, ed attuale numero 10 del mondo

E' ARRIVATO IL GIORNO CHE POTREBBE CONSACRARE

FLAVIA LA MIGLIOR GIOCATRICE ITALIANA DI SEMPRE



L'impresa dobbiamo essere onesti è in salita, i pronostici sono tutti a favore di Serena, ma si sa nello sport non sempre vince il migliore in assoluto, bisogna essere onesti e dire che se dovessimo dare la palma della migliore senza giocare il match, non ci sarebbero dubbi ne tentennamenti la corona spetterebbe a Serena per tutto ciò che ha fatto e per tutto ciò ha dimostrato di riuscire a fare, non che Flavia abbia fatto cose di ordinaria amministrazione, se confrontiamo il fisico delle due atlete be dovremmo dire che i miracoli li ha fatti Flavia, ma nel tennis non esistono pesi massimi e pesi mosca, per cui ci dobbiamo adeguare alle sue regole.
Dicevamo che senza giocare la regina è al 100% Serena, ma il bello sta proprio nel piccolo o grande particolare che il match va giocato.
Flavia nell'ultimo anno partendo proprio dai quarti US OPEN 2008 ha dimostrato di aver acquisito una sicurezza e forza di volontà interiore che la portano a rispettare ma a non temere qualsiasi avversaria, ed allora Serena gli piacia o no dovrà stare assai attenta, se dovesse avere qualche flessione dal suo standard ideale Flavia non avrà pietà e l'azzanerà sino a quando non la vedrà stesa a terra ed innocua.
Alla fine dell'incontro con Vera, Flavia ha detto con serenità, non vado in campo contro Serena per perdere, posso vincere anch'io.

Chiaramente l'ipotesi sopra presuppone che Flavia sia non dico al 100% ma almeno al 90% della sua migliore forma fisica.
Il principale quesito è proprio questo Flavia sarà in quasi ottime condizioni?
Riuscirà in sole 48 ore a recuperare le energie sopratutto fisiche lasciate sul terreno domenica sera nello scontro "titanico" con la ottima e bella moscovita Vera Zvonareva, attuale n.6, davanti alla quale ci dobbiamo togliere il capello, e riconoscere che aveva qualche problemino fisico, ma anche Flavia era si è no al 85%, e questo rende ancora più grande lo spettacolo offerto, dalle due stelle del tennis mondiale che a mio modesto parere meritano posizioni in classifica anche più alte.

Quelle tenniste che nel loro repertorio annoverano solo la mazzata da KO, be le abbiamo viste quando la condizione fisica viene un pò meno possono essere buttate fuori anche da buone ma non ottime over Top 50.
Purtroppo per Flavia, la Serena oltre che la mazzata da KO dispone anche di altre ottime varietà di colpi, per questo pur essendo dietro a Safina eliminata dalla n.72, a detta di tutti gli esperti la vera numero uno è la piccola delle Williams.

Che dire Flavia sinora è stata veramente audace, partecipando anche a New Haven, che gli ha portato in dote +70 punti nella classifica generale ed il secondo posto nella classifica Us Open Series, anche qua prima italiana assoluta.
Anche a New Haven la fortuna non ha assistito Flavia essendosi trovata di fronte in semifinale Caroline Wozniacki vincitrice del torneo, altrimenti almeno la finale sarebbe stata alla sua portata assieme ad altri 120 punti importantissimi per la classifica WTA.

Ma la sorte prende e la sorte da ed allora capita, che Flavia arriva agli US OPEN 2009 da n.10 ma praticamente da ex n.10 in quanto i suoi 500 punti in uscita, rilanciano prepotentemente in 10ma posizione l'ex n.1 Ana Ivanovic.

Possiamo immaginare cosa sarà passato per la testa di Flavia sapendo che erano altissime le concrete possibilità che in meno di un mese tutti i sogni evaporassero, e quindi il ritorno tra le promesse incompiute era dietro l'angolo.

Così non è stato la bella Ivanovic ci mette del suo e riesce a far peggio del 2008, si fa buttare fuori al primo turno andando così anche a perdere 95 punti.

Dal quel momento tutto cambia nella mente di Flavia, ora conservare la Top Ten dipende solo da lei non da cosa farà la bella ex n.1 Ivanovic, ed allora eccola al secondo turno schiacciare 6-0;6-0 l'amica dell'India e spesso compagna di doppio Sania Mirza, ma non basta la Ivanovic pur eliminata al primo turno conserva ancora la 10 posizione anche se per soli 5 punti. Al turno successivo(terzo) e la Wozniak che, pur avendo eliminato convincendo Amelie Mauresmo ex n.1. deve inchinarsi e subire un 6-1;6-1 che non ammette apello. Ora si dopo tre mach vinti con tre set 6-0; e 30 game a 6, finalmente Flavia è nuovamente la N.10.

A questo punto bisogna difendersi dalla n. 12 Nadia Petrova che insegue sino agli ottavi, ma che da ieri risulta eliminata, impresa compiuta, con un pò di fortuna forse, ma la fortuna è stata anche meritata, doveva comunque vincere tre match in più della Ivanovic e così è stato, poi è arrivata anche la quarta vittoria con Vera ma questa è un'altra storia.

Dopo questi ottavi Us Open 2009, quindi si prospetta un periodo per Flavia dove forse sarà possibile pensare a salire in classifica senza preoccuparsi troppo di difendersi da chi insegue.

Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
Top
 
Admin
Inviato il: Martedì, 08-Set-2009, 18:25

OTTAVI DI FINALE US OPEN 2009

FLAVIA PENNETTA vs VERA ZVONAREVA
la numero dieci sfida la numero sei del mondo

Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!


Primo set: durata 33 minuti 3-6, se lo aggiudica Vera;

Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!


secondo set: finisce 7-6, infinito ben 81 minuti, va al Tie-Break e vince Flavia 8-6;

terzo set: Vera getta la spugna, e Flavia spietata la stende 6-0;


Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!


non tragga in inganno questo terzo set l'incontro è stato equilibratissimo e più volte Flavia era sull'orlo del precipizio,
si è salvata riuscendo ad annullare match-point a ripetizione.


Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!

l'emozione dopo la vittoria
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Pagine : (5) 1 2 [3] 4 5  Reply to this topicStart new topic

 


Camere a prezzi imbattibili, oltre 130.000 Alberghi in tutto il mondo, offerte con sconti sino al 50%. Hotel in tutte le principali città del mondo, Parigi oltre 1.600 strutture a catalogo, con prezzi da 30 euro ad oltre 300 euro per camera doppia, se in due con 15 euro a testa si può pernottare, descrizione dettagliatissima, con galleria fotografica e mappa di google.
Hotels.com il più grande retailer di Alberghi nel mondo, sede principale negli USA, garantisce la corrispondenza tra ciò che è presente a Catalogo è la realtà, offre la Garanzia che le prenotazioni alberghiere effettuate tramite Hotels.com L.P. offrono le tariffe più basse, se esiste una tariffa più bassa disponibile per le stesse date e lo stesso hotel, se comunicato entro 24 ore dalla prenotazione, viene rimborsata la differenza.




COMPARA I PREZZI TRA I PRINCIPALI OPERATORI DI VIAGGI
scegli la convenienza e le offerte del momento

SUPER SCONTO
Approfitta delle nostre offerte per volare in Sardegna
offerte Nor America, New York, Miami, Los Angeles, Boston, etc.

SCONTO euro
TV LCD
offerta
io compro quiprezzi scontati riservati a questo sito

ULTRA SCONTO
OFFERTE INCREDIBILI NOTEBOOK SONY, ACER, HP
SCONTO
a prezzo DI REALIZZO
offerte riservate a questo sito
IL MASSIMO DELLO SCONTO E DELLA QUALITA'
TELEVISORI SONY SERIE Z KDL40Z4500 e KDL46Z4500
vedrai le scene d'azione più fluide al mondo Grazie a Motionflow 200Hz, la frequenza dei fotogrammi è quattro volte più rapida e le immagini acquistano una chiarezza senza precedenti. A ogni immagine vengono aggiunti ben tre fotogrammi, in grado di prevedere i movimenti in ogni direzione, per un totale sbalorditivo di 200 fotogrammi visualizzati al secondo: la nitidezza è assoluta.
NUOVI SONY KDL 5500 SERIE W da 40 e 37 pollici - 100Hz Motionflow - BRAVIA Engine3-wireless DLNA
NUOVI SONY KDL 5500 SERIE V da 32 - 40 e 46 pollici multimediale wireless DLNA - BRAVIA Engine3
- widescreen -1080p "Full HD"HDTV 1080p - nero - 6,2 Mega pixel Risoluzione 1920x1080.
Ulteriori caratteristiche e specifiche ed altri modelli all'interno del sito

SCONTO
FOTOCAMERE COMPATTE, REFLEX, ULTRAZOOM
14 MEGAPIXEL
SOTTO prezzoriservato a questo sito

SCONTO
FOTOCAMERE COMPATTE, REFLEX, ULTRAZOOM
14 MEGAPIXEL
SOTTO prezzoriservato a questo sito
PREZZI INCREDIBILI, SOTTOCOSTO

NUOVISSIMI TELEVISORI SONY serie 5500

ULTIMISSIMO PROCESSORE BRAVIA ENGINE 3(serie 5500)

MOTION FLOW 200Hz
MOTION FLOW 100 Hz

PREZZO DI FABBRICA
prezzo
riservato a questo sito

SCONTO  
prezzo web riservato a questo sito
PREZZI ESCLUSIVI riservati a Pianeta Shopping





[ Script Execution time: 1.5940 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]